Ri-partire dall'Educazione. Il tema principe di Euro.Soul

Una settimana di eventi, dibattiti, cultura e internazionalizzazione per celebrare la Festa dell'Europa in Calabria toccando diverse città ma soprattutto incontrando giovani, studenti, docenti e cittadini perchè il tema assegnato alle edizioni sin dal 2016 è "Ri-partire dall'educazione".

Prendendo spunto da "Ri-thinking education", la strategia europea lanciata nel 2012 da Androulla Vassiliou - ex Commissaria UE per l'istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù - JUMP mette in discussione la traduzione italiana, "Ripensare l'istruzione", e riporta l'attenzione sul termine Educazione. Oltre all'educazione formale oggi non si può più prescindere dall'apprendimento non formale e informale che vivono soprattutto i giovani e che completa lo sviluppo umano e professionale di tutti i cittadini. Euro.Soul mira anche a valorizzare l'esigenza di potenziare nella vita e nelle esperienze sia lavorative che non, quelle competenze cosiddette trasversali, in particolar modo:

creatività, spirito di iniziativa e imprenditorialità, competenze sociali e civiche e comunicazione sia nella madrelingua che in lingua straniera.

Sono le competenze chiave per l'apprendimento permanente (Raccomandazione UE del 2006) che, se potenziate e riconosciute, permettono a chi crede nel cambiamento e nel miglioramento della qualità del lavoro, di creare nuova occupazione e sviluppo.

Euro.Soul offre a tutti  la possibilità di incontrarsi, riflettere e dibattere per rispondere a domande molto sentite nei nostri giorni come: "l'Europa dov'è?".

Ogni evento del Festival rappresenta approfondimento e ricerca di una dimensione europea dell'apprendimento attraverso testi di riferimento europei di supporto ai giovani e alla cittadinanza contro la crisi e la disoccupazione.

 

 

Scopri perchè si festeggia il 9 Maggio!

Sito realizzato dal team di Associazione JUMP - Gioventù in riSalto